Dona il 5X1000 a ASD Aris San Polo Calcio

Anche quest’anno puoi scegliere di destinare il cinque per mille alla nostra Associazione; i fondi raccolti saranno destinati all’acquisto di attrezzature per l’attività dei nostri ragazzi.
Per farlo, basta indicare il nostro Codice Fiscale 90002730316 nello spazio dedicato al sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c. 1, lett a), del D.Lgs. n. 460 del 1997.

Grazie per il sostegno

Proteggiamo i nostri ragazzi

ASD Aris San Polo Calcio ha pensato di regalare a ciascuno dei suoi ragazzi 3 mascherine di protezione da utilizzare nella fase 2 di questa emergenza mondiale. Questo piccolo gesto viene fatto per consentire ai nostri atleti di usufruire di questi dispositivi, difficili da reperire, e come incentivo nel rispetto delle nuove regole di vita imposte dalla pandemia.

PASQUA è….rinascita…Auguri!!

In questo difficile momento, per tutti noi ed i ns cari, la Pasqua rappresenta un simbolo di speranza: a Pasqua Gesù è risorto, ha sconfitto la morte e così anche l’Italia…il FVG…Monfalcone…tutti noi “risorgeremo”, consapevoli e arricchiti di valori quali rispetto delle regole, lealtà, condivisione, partecipazione, principi sempre stati presenti nel mondo dello sport .

Con questo messaggio di fiducia, ASD Aris San Polo Calcio augura a tutti una SERENA PASQUA…Auguri!!

ASD Aris San Polo Calcio …. aiutiamo anche noi

In questo momento di emergenza anche noi possiamo dare il ns piccolo contributo. La Società ha deciso di devolvere alla Protezione Civile di Monfalcone 1000€ per l’acquisto di materiale sanitario.

Si è deciso Inoltre  di avviare con i nostri soci, sostenitori,dirigenti, allenatori, atleti e famiglie una sottoscrizione per incrementare la somma devoluta.

Chiunque voglia dare il proprio contributo può versare sul conto corrente IBAN IT22O0887764612000000051601 con causale “Aris San Polo EMERGENZA CORONAVIRUS